19enne suicida su Periscope mentre denuncia uno stupro

Rated: , 0 Comments
Total hits: 58
Posted on: 05/12/16
La Francia assiste impotente a una tragedia senza precedenti. Una ragazza di soli 19 anni si tolta la vita gettandosi sotto un treno della rete parigina Rer. successo ieri pomeriggio, intorno alle 16,30. La giovane ha filmato il proprio suicidio mandandolo in diretta su Periscope, l'app che consente di distribuire i video su Twitter. "Mentre la giovane commetteva l'atto e si riprendeva - hanno reso noto fonti giudiziarie della capitale - ha denunciato di essere stata stuprata e ha fatto il nome del violentatore".Capelli lunghi castani e occhi scuri. La ragazza, originaria di Egly asud di Parigi nel distretto dell'Essonne, guarda dritto nella camera del telefonino. seduta su un divano e invita i suoi followers su Twitter/Periscope di connettersi alle 16 (di ieri) e spiega: "Questo video non ha lo scopo di creare scalpore ma vuole costringere la gente a reagire, ad aprire le loro menti e niente altro". Non solo. Chiede "ai minori di non guardare" (guarda il video). Poi resta zitta per diverso tempo, mentre tra i commentatori c' chi la incita, chi fa apprezzamenti - spesso anche volgari - e chi scherza.[[video 1257382]]Poi, a distanza di un'ora, un'altro video (guarda), in parte scuro e con immagini indistinguibili. Vengono ripresi quelli che dovrebbero essere gli ultimi momenti di vita della giovane. Resta solo l'audio, in cui si sentono delle voci indistinte. Poi delle urla. Infine tra i suoi "amici" di Twitter pi di uno sgomento scrive: "Si gettata in diretta". Molti commenti che appaiono sotto sono agghiaccianti. C' chi ride, chi scherza, chi non prende sul serio la morte in diretta.[[video 1257386]]"La giovane - ha raccontato il procuratore di Evry - ha inviato un sms a uno dei suoi parenti, pochi minuti prima della sua morte, per informarlo delle sue intenzioni". Ma ad avvertire la polizia parigina, che adesso sta verificando con cautela le accuse lanciate dalla giovane, sono stati gli utenti di Periscope che stavano vedendo il filmato in diretta. Sebbene sia stato subito rimosso da Periscope, il video circola ancora su YouTube.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?